Recensioni

“Se adesso il cielo è vuoto” di Gilberto Squizzato
Antonella Lia

“Se adesso il cielo è vuoto” di Gilberto Squizzato

By on ago 27, 2018 in Recensioni | 0 comments

Di fronte alla crisi delle religioni nel mondo contemporaneo, qualcuno azzarda che ci si possa smarrire in un vuoto esistenziale. È svanita la visione metafisica del mondo… sono scomparsi miracoli, dimensioni ultraterrene e creature mitiche come angeli o demoni. E sganciato da ogni immagine del “divino”, lo stesso Gesù di Nazareth non può essere “disceso dai cieli”...

Read More
La dott.ssa Giulia Spina e la sua ricerca sulle ricadute emotive di una malattia genetica
Antonella Lia

La dott.ssa Giulia Spina e la sua ricerca sulle ricadute emotive di una malattia genetica

By on ago 16, 2018 in Recensioni | 0 comments

S. Cipolletta, G. Spina, A. Spoto, Funzionamento psicosociale, immagine di sé e qualità della vita, bambini e adolescenti con neurofibromatosi tipo 1, Dipartimento di Psicologia Generale, Università di Padova. I ricercatori dell’Università di Padova si sono proposti di esaminare il funzionamento psicosociale, la qualità della vita e l’immagine di sé dei bambini...

Read More
Anna Atronne recensisce “Cercando Ofelia” di Antonella Lia
Antonella Lia

Anna Atronne recensisce “Cercando Ofelia” di Antonella Lia

By on nov 3, 2017 in Recensioni | 0 comments

Leggere “Cercando Ofelia” di Antonella Lia è calarsi in un mondo surreale, immerso nel passato, ma che affonda le sue radici nell’attuale e assume sempre più i contorni della più cruda delle realtà quotidiane. Ci si astrae dal reale che ci circonda e ci si ritrova immersi in emozioni, sentimenti, situazioni vibranti, che, prese per mano da una narrazione descrittiva...

Read More
Recensione di Emilia Rosati su INTRIGHI DI NOZZE
Antonella Lia

Recensione di Emilia Rosati su INTRIGHI DI NOZZE

By on mag 15, 2017 in Recensioni | 0 comments

È possibile coniugare l’analisi psicologica con l’umorismo? Antonella Lia ci dimostra di sì, con questo libro di cui ognuno si dovrebbe regalare la lettura. Di nuovo da’ prova della sua abilità a muoversi nel profondo servendosi di stereotipi tratti dalla nostra comune realtà, che hanno i tratti del vicino di casa, del parente, dell’amico, e,...

Read More